Sarah_Morbio Inferiore (Svizzera)_14/04/2020

È un periodo veramente molto surreale e particolare, ma che sto vivendo con estrema serenità e senza paure.
Sono una che appena può esce, fa le valigie e parte … ora siamo tutti fermi, isolati nelle nostre case e “soli” nei nostri nuclei famigliari. A volte ho l’impressione, di perdere del tempo perché non combino nulla o voglio fare troppe cose tutte insieme. C’è lo smart working, i bambini da seguire nelle loro cose di scuola, l’ansia della spesa per i miei genitori e per la suocera, il tenere in ordine la casa … Nonostante tutto, forse anche per un istinto di sopravvivenza o egoismo (non so), riesco a ritagliarmi dei momenti che dedico alle mie passioni. È come essere in un grande frullatore, ma stiamo bene, stiamo crescendo ed è tutto quello che conta.

Sarah